08.11.2006
Giocando con il design


Giocando con il design.
Lo showroom Porro di Milano, con una nuova veste, ospita i giochi in legno Naef Spiele.

Per tutto il periodo natalizio, lo showroom Porro di Milano si colora nelle tonalità dell’arcobaleno.
A partire dall’8 novembre, porroduriniquindici ospita un’esposizione dei divertenti e variopinti giochi d’autore in legno prodotti dalla casa svizzera Naef Spiele AG nel corso della sua storia.
Si tratta di una serie di 19 oggetti che partendo dalle riedizioni dei giochi tradizionali ideati dalla scuola del Bauhaus, dalle forme essenziali e dai colori primari, arrivano fino agli articoli più innovativi, come automobili e motociclette in miniatura azionati dalla tecnologia ecologica dei pannelli solari; passando per pezzi più classici, come puzzle e cubi tridimensionali, da smontare e ricomporre sperimentando nuove forme, possibilità di incastro e combinazioni cromatiche.
Trottole, scacchi, burattini e costruzioni sono pensati per mettere alla prova pazienza, abilità, concentrazione e creatività dell’individuo, celando nella leggerezza del gioco la possibilità di verificare le leggi della percezione e i fondamenti dell’ottica, così come i fenomeni fisici della gravità e dell’equilibrio.

Se il Natale è il momento dell’anno in cui si ha effettivamente il tempo di fermarsi e giocare, Porro ha deciso di offrire ai visitatori del proprio showroom oggetti regalo intelligenti e stimolanti, adatti ai bambini così come agli adulti grazie al loro valore che supera quello di semplici passatempi e li trasforma in veri e propri pezzi di design e architettura.

Per l’occasione, lo showroom di Milano si mostra al suo pubblico con una veste tutta nuova.
Ripensati la pavimentazione, colorata di bianco per dilatare visivamente gli ambienti arricchendoli di luce, la distribuzione interna, attraverso un nuovo corpo scale che rende più fluidi gli spostamenti, e l’allestimento, che per la prima volta darà risalto alla ricca proposta armadi Porro, oggetto nel 2006 di un importante restyling.

Utilizzati come giochi o semplicemente esposti come sculture o quadri, per le forme geometriche elementari e l’utilizzo principalmente del legno d’acero i giochi Naef Spiele si sposano perfettamente con i nuovi spazi espositivi, dialogando per analogia, ma a scala ridotta, con i volumi definiti degli arredi esposti e con il pregio dei materiali.

“La richiesta di Porro di avviare una collaborazione presentando le nuove collezioni Naef Spiele nel proprio showroom di Milano, ha subito suscitato il nostro interesse.
I mobili di Porro, in cui si riscontrano forme e linee ben delineate, simili a quelle di tanti nostri prodotti, costituiscono, più che una superficie d’appoggio, una cornice o una base ideale per un’integrazione dall’armonia perfetta.
Il gioco con i colori e le forme dissolve il ritmo delle linee classiche, talvolta prettamente statico, per svelare un dinamismo nascosto” - Christoph End, Naef Spiele assistant Manager/Sales and Marketing.