11.11.2014
90 years young


Il 10 dicembre Porro ha celebrato il Natale nel suo showroom milanese di via Durini 15 e ha dato contemporaneamente l'avvio ai festeggiamenti per il suo 90 compleanno, che si svolgeranno per tutto il 2015, con una collezione di trottole in legno disegnate da Piero Lissoni.

I 5 modelli, dai toni di colore alternati, variazioni sul tema declinati in vari mix di materiali e legni, sono realizzati a mano tornendo le 16 essenze della collezione Porro, con il sapore semplice e allo stesso tempo prezioso dell’oggetto quotidiano fatto a mano e dell’artigianalità.

Se il modello A presenta una forma compatta e un manico sinuoso, disponibile nelle due varianti A1 con fuso e punta in frassino e disco in noce canaletto oppure A2 con fuso e punta in olmo e disco in noce canaletto, il modello B gioca sul contrasto di colori dello spessore, grazie alla realizzazione in multistrato di rovere naturale e rovere termo trattato; il modello C dalle forme appuntite e aerodinamiche ha fuso e punta in ciliegio e disco in palissandro, mentre il modello D con fuso in mongoi ha un disco in rovere naturale modellato come un cappello. Infine il modello E, nelle due versioni E1 con fuso in ciliegio e disco in frassino oppure E2 con fuso in frassino e disco in ciliegio, si caratterizza per il disco ampio e dolcemente curvato, piccole differenze per dare la possibilità a ciascuno di scegliere la forma e la combinazione di colori preferiti, o acquistarle tutte a creare una piccola collezione.

Un gioco per bambini amato anche dai grandi, universalmente conosciuto, che segna lo scorrere del tempo con i suoi volteggi rivelando sempre nuove facce e incantando con le sue forme, materiali e colori naturali, per raccontare con leggerezza il percorso di Porro “in punta di piedi” lungo la storia del design contemporaneo e la ricerca sul legno che impreziosisce e rende uniche le proposte del brand.

Cornice della presentazione lo showroom Porro allestito per il Natale con vetrine che ripropongono grafici fiocchi di neve e lo schizzo delle trottole cosi come uscito dalla mano di Piero Lissoni, rivisto internamente per esporre le ultime novità di prodotto dell’azienda.

La zona pranzo accoglie il nuovo tavolo Ipe di Piero Lissoni dalla silhouette austera e industriale, con piano in cristallo retro verniciato nero e gamba ad U in ferro proposto insieme alla sedia Gentle delle Front in legno curvato ed alla libreria System in tanne termotrattato, essenza dalla colorazione bruciata e dalla venatura rigata.

Nell'atrio, la madia quadrata Schermo di Alessandro Mendini con ante spioventi oblique, realizzate con un disegno intarsiato sul fronte ottenuto accostando 3 diversi legni - olmo, rovere e acacia - secondo composizioni geometriche astratte si sposa con lo specchio Bellevue diSoda Designers dalla sezione sporgente e smussata, che ruota regalando diverse angolazioni e rifrazioni dell'immagine riflessa.
La zona giorno accosta invece le poltroncine basse Ghiaccio di Lissoni e il tavolino snodabile3table delle Front ad una madia Tiller di Lissoni in eucalipto.

Racchiuse in 12 teche di vetro con fondo di plexiglass ipercolorato, diverse per dimensioni e proporzioni, le trottole sono disposte con libertà nello spazio - sul piano del tavolo Ipe, tra gli scaffati della libreria System, sul piano sospeso di Modern – apparentemente in bilico, come a catturare un istante del loro movimento di rotazione