23.11.2011
Storie Delicate


Per tutto il periodo natalizio nei due piani dello showroom Porro in via Durini 15 a Milano sarà possibile scoprire i libri ed i progetti di Corraini Edizioni, officina editoriale di ricerca e sperimentazione con un’attività rivolta in modo privilegiato ai settori dell’immagine, dell’arte, dell’illustrazione e del design: un’ampia scelta di titoli, appoggiati sui tavoli o inseriti nelle librerie del marchio d’arredo conosciuto in tutto il mondo per il segno essenziale e l’altissima qualità delle proprie proposte.
La selezione spazia dalle celebri creazioni di Bruno Munari, che nei suoi libri, libri-oggetti e giochi-per-pensare ha dedicato particolare attenzione al mondo dei bambini, senza mai scindere la dimensione del contenuto da quelle della forma e del materiale, ai giochi da comporre e scomporre di Enzo Mari, per arrivare alla più recente letteratura sul food design di Martí Guixé, fino ai biglietti d’auguri di Natale disegnati da illustratori affermati e giovani promesse.

Storie delicate, da sfogliare, toccare e reinventare, come quelle di Porro e Corraini Edizioni, che condividono un percorso simile - in punta di piedi -  nel mondo del design, lo stesso atteggiamento di curiosità, di inventiva, di attenzione e di passione verso il progetto, e la collaborazione con un grande maestro del design come Bruno Munari. A lui si deve infatti la realizzazione sia dell'attuale marchio Corraini, a seguito di un suo intervento grafico su un precedente disegno dell'artista romana Giosetta Fioroni, che del logo Porro, disegnato nel 1966 trasformando le due lettere “o” in due viti, e racchiudendo quindi nel simbolo di un’azienda votata alla trasformazione del legno il proprio strumento di lavoro più rappresentativo. Inoltre, se Bruno Munari ha accompagnato di persona l’attività della galleria d'arte e della casa editrice Corraini per più di vent’anni, con Porro ha realizzato il carrello portavivande Cubovo degli anni Sessanta, che l’azienda ha riportato alla luce e rieditato nel 2008.

Affinità elettive quindi tra Porro e Corraini Edizioni, accomunate dallo stesso proprio piacere di fare, di plasmare nuove forme ed oggetti “cross over”, dove diversi piani di lettura sono possibili, ma senza mai perdere di vista la semplicità: nasce da qui l’idea dell’azienda d’arredo di ospitare l’editore in occasione del Natale, abbinando al design pulito e minimale del proprio showroom milanese il tratto leggero delle illustrazioni Corraini.