14.04.2010
This is a Box


STILL LIFE, MOVING LIFE.

Scenografie domestiche e istanti di vita rubata: variazioni in magenta, giallo, ciano e nero.

Uno spazio espositivo tutto buio da cui affiorano, evidenziate da luci al neon, 4 ambientazioni nei colori del magenta, del giallo, del ciano e del nero.
Cattura lo sguardo con le sue sgargianti cromie l’istallazione “Still life, Moving Life” nata da un’intuizione di Piero Lissoni e messa in scena nello showroom Porro duriniquindici con la collaborazione di Elisa Ossino.
Le ultime novità e i pezzi più famosi in collezione abbandonano qui le loro vesti più consuete, i materiali naturali e le colorazioni neutre, per darsi alle tinte più forti ed audaci dello spettro cromatico, quelle technicolor, ed essere inseriti come i personaggi di una recita all’interno di vivaci e inusuali scenografie.
L’effetto è quello di piccoli set monocromi, composizioni di oggetti che mostrano tutto l’amore e l’attenzione di Porro per i dettagli, ricreando uno accanto all’altro tagli di vita quotidiana, interni domestici all’insegna dello slow living e del design di qualità.

4 micro-architetture, distribuite nei due piani dello showroom a creare un racconto, esaltano le camaleontiche proprietà di Porro, mostrando come non solo il bianco e nero, ma anche il colore puro, appartengano pienamente alle sue corde.
“Still life, Moving Life” è un’istallazione giocata su omogeneità totali e contrasti spiazzanti, capace di suscitare nell’osservatore sensazioni, ricordi, impressioni, mutazioni di gusto e stati d’animo: 4 possibilità di vita, in cui ciascuno può scegliere liberamente la combinazione che più rappresenta il proprio temperamento, la propria casa ideale e il proprio stile d’abitare.